Luca Lovisolo | Tredici passi verso il lavoro di traduttore

Tredici passi verso il lavoro di traduttoreLuca Lovisolo
Tredici passi verso il lavoro di traduttore
Diventare traduttore freelance in Italia e nella Svizzera italiana, Quarta edizione
148 pagine 13.5×21 | Archomai, Lugano, 2014
ISBN: 978-88-906130-6-7

Spedizione: gratuita, entro 5 giorni lavorativi
Imballo, ev. dogana: compresi | >Condizioni

| DISPONIBILE

Mostrare il prezzo in

CHF 17.56 Acquistare

«All’inizio della mia attività di traduttrice, ho potuto trovare degli spunti molto utili nella Sua pubblicazione 'Tredici passi verso il lavoro di traduttore'. Per tali ragioni, Le faccio i migliori complimenti.»

Leggere tutti i commenti...

Il lavoro di traduttore, tecnico o editoriale, esercita sempre un grande fascino, su coloro che ricercano un’occupazione diversa da un classico impiego in ufficio. L’epoca nella quale avviare un’attività di traduttore era relativamente semplice è tramontata. Da alcuni anni, ormai, anche il traduttore, se non ha precise competenze e non conosce a fondo i meccanismi per posizionarsi sul suo mercato, rischia di scivolare tra i molti freelance che faticano a sbarcare il lunario.

«Tredici passi verso il lavoro di traduttore» di Luca Lovisolo è una guida pratica e completa, che accompagna in modo concreto a costruire una carriera come traduttore, in Italia o nella Svizzera italiana. Giunta alla quarta edizione, si rivolge a studenti, neolaureati e adulti che si avvicinano al settore della traduzione e mediazione linguistica, sempre più strategico e in costante crescita, ma che richiede ogni giorno maggiore consapevolezza.

L’autore riversa in queste pagine vent’anni di pratica professionale come traduttore, la sua formazione internazionale e un’ampia esperienza di consulenza aziendale. La guida si rivolge in particolare agli aspiranti traduttori che desiderano sapere quali sono i primi passi da muovere concretamente per avviare l’attività, nel settore tecnico o in quello editoriale, perché ricercano una concreta opportunità di lavoro a contatto con il mondo delle lingue e della multiculturalità. Le indicazioni contenute nella guida, tuttavia, si sono rivelate utili anche per traduttori già in attività.